Loading...

4 segni dell’intolleranza al glutine

tigelleIl glutine è una proteina del grano, della segale e dell’orzo e può essere davvero difficile da digerire per alcune persone, che si tratti di celiaci puri o di intolleranti.

Il gruppo più conosciuto sono le persone affette da celiachia, una malattia autoimmune in cui il consumo di glutine provoca danni permanenti all’intestino tenue. Colpisce circa 1 persona su 100.

Ma c’è anche un altro gruppo di sofferenti al glutine che si conosce bene: persone con intolleranza al glutine, detta anche sensibilità al glutine non celiaca (NCGS).

Queste persone – che potrebbero rappresentare dallo 0,5 al 13% della popolazione in base a due recenti studi, pubblicati in Gastroenterology e The Psychiatric Quarterly – presentano la maggior parte degli stessi sintomi della celiachia ma non mostrano alcuno dei cambiamenti fisiologici, come il danno per l’intestino tenue e la malnutrizione.

1. Non puoi mangiare gli spaghetti senza sentirti male o avere crampi

O il pane. O i  biscotti. Questo perché il mal di stomaco – nausea e crampi addominali – dopo aver mangiato qualcosa contenente glutine è il sintomo più comune di NCGS.

Ma può essere difficile collegare ciò che hai mangiato e il tuo dolore. I medici suggeriscono di tenere un diario alimentare dettagliato per identificare meglio cosa innesca i disturbi.

2. Sei gonfio

Il gonfiore può essere causato da così tante cose, dagli ormoni ai fagioli. Ma se non si digerisce correttamente il glutine, lo stomaco può sicuramente iniziare a sentirsi gonfio e teso, specialmente dopo pasti particolarmente ricchi di glutine.

3. La tua pelle è secca e si squama

Mentre non ci sono studi scientifici a sostegno di questo, molte persone con sensibilità al glutine riferiscono di avere condizioni della pelle, tra cui pelle extra secca, eruzioni cutanee, acne e chiazze di eczema.

4. Non riesci a rimanere concentrato

“La sensibilità al glutine può essere principalmente e, a volte, esclusivamente una malattia neurologica”, dice Maios Hadjivassiliou, M.D., in uno studio pubblicato su The Lancet.

I comportamenti di tipo ADHD possono essere associati alla sensibilità al glutine. L’NCGS può ridurre la tua capacità di concentrazione, afferma De Latour.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Okceliachia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons