Loading...

6 miti da sfatare sulla celiachia

celiachiaSulla celiachia, come su tutte le patologie per le quali l’ignoranza regna ancora sovrana, ci sono moltissimi miti che, oltre a diffondere disinformazione, possono anche danneggiare lo stato di salute di chi non può consumare glutine.

Per questo motivo abbiamo deciso di elencarvi quelli che sono i miti più diffusi che riguardano la celiachia, allo scopo di conoscere e soprattutto di prendere le decisioni giuste per quanto riguarda la nostra condizione patologica, o quella dei nostri cari.

Primo mito sulla celiachia: è una patologia rara

No, la celiachia non è affatto una patologia rara. Si tratta infatti di qualcosa che colpisce quasi 1 persona su 100, con molti casi che semplicemente non sono stati ancora scoperti.

Si tratta dunque di una patologia diffusissima, che va trattata di conseguenza. L’attenzione dei ristoranti e dei supermercati per questo tipo di patologia è di fondamentale importanza non solo per la salute di una minoranza, ma per lo stato generale di salute della popolazione nazionale.

Secondo mito: è un’allergia

No, la celiachia non è affatto un’allergia e per questo motivo non può essere assolutamente curata con antistaminici o comunque con medicinali che vengono tradizionalmente utilizzati per la cura delle allergie.

La celiachia è una patologia autoimmune, per la quale al momento non conosciamo cure, se non l’astensione completa dal consumo di alimenti che contengono glutine.

Terzo mito: la diarrea è un sintomo fondamentale

Non è vero. Ci sono moltissimi casi di intolleranza al glutine che possono non avere la diarrea come sintomo principale o accessorio.

Anche nel caso in cui non abbiate dunque sintomi come la diarrea, un controllo potrebbe salvarvi la salute.

Quarto mito: la celiachia causa dimagrimento

Non è assolutamente vero, anzi. La maggior parte degli individui celiaci che vengono diagnosticati, presentano una situazione di peso normale, oppure sono addirittura sovrappeso. Non ci sono dunque collegamenti tra quelli che sono i chili in sottopeso e la patologia.

Quinto mito, il più pericoloso: un po’ di pane non può farti male

La verità è purtroppo un’altra. Le reazioni avverse della celiachia possono essere scatenate anche da quantità davvero minime di glutine.

Sì, anche la proverbiale mollica di pane può essere estremamente pericolosa per chi sta soffrendo di celiachia.

Sesto mito: si tratta di un malattia che attacca solo chi è di origine europea

Ultimo mito, forse il più radicato. La celiachia affligge, con percentuali di incidenza diverse, sia europei caucasici che persone appartenenti ad altri gruppi. È una patologia diffusa anche in Africa, Asia e nel continente americano.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Okceliachia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons