Loading...

Frittelle ai fiori di zucca per celiaci: la ricetta senza glutine

Le frittelle di fiori di zucca sono sfiziose, gustose e perfette sia come contorno che come aperitivo. Se siete celiaci, non dovete rinunciare alle fritturine e oggi vi presentiamo una ricetta perfetta per voi. Bastano pochi ingredienti e pochissimo tempo per preparare un piatto saporito e goloso.

Se preparate questa ricetta, non dimenticate mai di controllare che tutti gli ingredienti siano davvero senza glutine e che siano prodotti in stabilimenti che non subiscono contaminazioni con altri prodotti. Controllate sempre che ci sia il marchio che certifica l’assenza del glutine.

Ingredienti

Ecco gli ingredienti per la preparazione delle frittelline per celiaci a base di fiori di zucca:

  • 200 gr di farina senza glutine per celiaci;
  • Una ventina di fiori di zucchina;
  • 100 gr di parmigiano;
  • Sale q.b.;
  • Basilico q.b.;
  • 100 ml di acqua;
  • Abbondante olio per la frittura;

Vediamo insieme il procedimento per preparare questo straordinario piatto!

Procedimento

Prendete i fiori di zucchina e puliteli eliminando il gambo e il pistillo per evitare che prendano il sapore amaro. Lavateli e tagliateli a striscioline. Fateli saltare in una padella, ma non buttate i residui della cottura. Aggiungete l’acqua e lasciateli raffreddare e riposare per circa una mezz’ora. Se preferite, potete anche metterli anche in frigo, soprattutto se fa molto caldo.

Una volta fatti riposare, aggiungete la farina senza glutine e l’acqua ai fiori e incorporate anche il parmigiano e il basilico in precedenza sminuzzato. Mescolate il composto per bene finché non sarà liscio e denso e senza grumi. Lasciate riposare. Intanto in una padella mettete l’olio per la frittura e fatelo riscaldare fino al raggiungimento della temperatura ottimale.

Prendete la pastella ottenuta con un cucchiaio e versate il composto nell’olio caldo. Distanziate a sufficienza le frittelle per evitare che si attacchino. Una volta che si saranno dorate, potrete girarle per completare la cottura. Una volta cotte, posatele su un vassoio con della carta assorbente per eliminare i residui di olio.

Servire e mangiare calde perché il fritto tende a perdere la sua croccantezza se consumato freddo. Mangiate calde hanno un gusto eccezionale, ma se non riuscite a consumarle subito saranno buonissime anche fredde, anche se un po’ più morbide.

Buon appetito a voi e a tutti i vostri amici!

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Okceliachia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons