Loading...

Il kebab contiene glutine? I celiaci possono mangiarlo?

kebabIl kebab è una specialità turca, ma più in generale mediorientale, che è diventata molto popolare anche nel nostro paese. Si tratta di uno dei fast food più comuni nelle piccole e grandi città ed è normale che anche chi è celiaco possa farsi attirare da un alimento esotico come questo.

Nel corso di questo articolo cercheremo di fare chiarezza su uno dei cibi più fraintesi per chi è celiaco. Per intenderci, cercheremo di rispondere in modo esaustivo alla domanda: il kebab contiene glutine? E i celiaci possono mangiarlo?

Vediamo insieme tutto quello che c’è da sapere.

Panino o piadina: entrambi vietati

Innanzitutto sgombriamo il campo da quello che è il più importante e il più lampante punto che riguarda il kebab: la piadina o il pane in cui è avvolto non è assolutamente adatto ai celiaci, in quanto, purtroppo, viene prodotto a partire da farina di grano duro, che è ricchissima di glutine.

L’unica alternativa considerabile è quella dunque servita al piatto, magari accompagnata da del riso e da altri ortaggi: anche in quel caso però, come vedremo tra pochissimo, potrebbero esserci delle criticità importanti, che renderebbero il kebab assolutamente non adatto a chi sta cercando di seguire una dieta completamente priva di glutine.

Non è mai un alimento certificato

Il problema sorge dal fatto che il kebab non è un alimento certificato e che non espone neanche la spiga barrata. Certo, si tratta di carne, un alimento che a grandi linee non è mai fonte di problemi.

A causare qualche perplessità però è il processo di lavorazione: non sappiamo infatti che tipo di addensanti sono stati usati nel kebab che ci stanno servendo, e molti potrebbero contenere tracce di glutine da contaminazione, anche importanti.

Non vogliamo fare degli inutili allarmismi, ma piuttosto invitarvi alla massima cautela quando si tratta, come in questo caso, di consumare un alimento che non gode di alcun tipo di certificazione e che proviene da processi industriali di trattamento che non lasciano presagire nulla di buono.

In molti celiaci lo consumano senza conseguenze, ma il rischio che sia contaminato dal glutine è comunque molto, molto alto.

Meglio evitare, per stare sicuri.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Okceliachia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons