Loading...

Il Mais contiene Glutine? I celiaci possono mangiarlo?

mais glutineChi è celiaco deve per forza di cose creare per se stesso una dieta che sia completamente priva di glutine. Oggi ci occupiamo del mais, quello che un tempo veniva chiamato granoturco. Può essere consumato anche da chi è celiaco? Oppure contiene tracce, seppur minime, della lipoproteina che crea problemi a chi soffre di celiachia?

Vediamolo insieme.

Il mais è naturalmente privo di glutine

Il mais e i lavorati di questo cereale sono naturalmente privi di glutine e possono dunque essere consumati senza problemi da chiunque soffra di celiachia.

Si tratta di un’ottima notizia per chi è celiaco, in quanto dal mais e dalle sue farine si possono preparare un buon numero di prodotti che, nelle ricette tradizionali, includono invece cereali ricchi di glutine.

Per la panatura

Ad esempio la farina di mais, come viene utilizzata principalmente in Medio Oriente, è un ottimo prodotto da utilizzare per la panatura di carne e pesce.

È il caso ad esempio delle alici che, panate in questa particolare farina, sono più croccanti e meno inzuppate d’olio rispetto alla loro versione con farina di grano.

Anche per il pane

La farina di mais è ottima anche da usare per il pane, anche questa è un’ottima notizia per chi soffre di celiachia e non può dunque consumare il pane comune.

Unica preoccupazione, se prendete il vostro pane al mais da un forno qualunque, sono le contaminazioni: se le pagnotte sono state lavorate utilizzando gli stessi utensili e gli stessi recipienti di quelli utilizzati per la produzione del pane in frumento, il glutine, anche se in minime tracce, potrebbe essere contenuto anche nel pane al mais.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Okceliachia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons