Loading...

Kamut per celiaci: si può mangiare?

kamut-celiaciSoffri di celiachia e ti stai chiedendo se il Kamut rientra in quelli che sono considerati gli alimenti permessi a chi, come te, soffre di intolleranza al glutine? La risposta è no.

Cerchiamo di capire insieme il perché.

Che cos’è il Kamut? E in cosa differisce dal grano?

Il Kamut non è altro che un tipo di cereale integrale appartenente alla famiglia delle graminacee, conosciuto anche come grano Khorasan, un cereale tipico del Medio Oriente.

Il Kamut può essere tranquillamente coltivato da chiunque e soprattutto in qualsiasi parte del mondo, l’importante è non riferirsi al cereale con il termine “Kamut”, per l’appunto, in quanto costituisce già un marchio commerciale di una nota azienda americana.

Questo consorzio nasce per proteggere e mantenere inalterate le caratteristiche tipiche del Kamut, ragion per cui ha fissato degli standard per quanto riguarda la qualità e la non manipolazione ibrida.

Adesso che sappiamo cos’è il Kamut e quali sono le sue origini, cerchiamo di capire in cosa differisce dal grano.

Il Kamut contiene una percentuale di proteine superiore a quella contenuta nel grano normale.

Mentre per il grano comunemente usato nei paesi occidentali, la percentuale di proteine (e quindi anche di glutine), è pari a circa il 12%, nel Kamut queste superano addirittura il 17%.

Ecco spiegato il motivo per il quale è assolutamente sconsigliato il consumo di questo cereale integrale ai soggetti intolleranti al glutine.

Messi a confronto

Di seguito riportiamo una comparazione tra le principali componenti dei due cereali:

– Grano Comune

  • Acqua 11.5%;
  • Proteine 12.3%;
  • Valore energetico 100g/335cal

– Grano Khorasan (Kamut)

  • Acqua 9.7%;
  • Proteine 17.3%;
  • Valore energetico 100g/359cal

Norme elementari di prevenzione

Nei panifici e nei negozi che vendono pane al pubblico devono essere rispettate rigide regole per evitare che il pane confezionato per i celiaci entri in contatto con il pane di Kamut e ne venga così contaminato. Anche il semplice contatto tra le due croste di pane, infatti, potrebbe causare pericolose reazioni allergiche alle persone celiache.

Ecco perché la produzione e il confezionamento di prodotti destinati ai celiaci devono essere eseguiti solo ed esclusivamente in industrie autorizzate dal Ministero della Salute.

Studi sul Kamut

Gli studi specifici che sono stati fatti per analizzare la composizione del grano Khorasan, e anche del Kamut, hanno scoperto che questo tipo di grano è un progenitore del grano duro normale. Presenta, infatti, una composizione più grezza e un valore proteico particolarmente alto.

Il Kamut è molto utilizzato in cucina ed apprezzato dalle persone grazie alle sue qualità e alla sua capacità di accompagnare in maniera ottimale verdure e minestre.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Okceliachia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons