Loading...

La Nutella contiene glutine?

NUTELLALa Nutella è forse uno dei prodotti industriali più popolari del mondo, tra quelli del Made in Italy. Si tratta di una squisita (e a confermarvelo ci sono milioni di appassionati) crema di cacao e nocciole, che è un po’ il pane quotidiano di grandi e piccini.

Dato che si tratta però di un prodotto industriale, è più che lecito e normale chiedersi se sia un alimento adatto a chi non può assumere glutine.

Per intenderci, la Nutella va bene per i celiaci? Oppure fa parte della lunga lista di prodotti che devono essere eliminati quando noi o i nostri commensali hanno qualche problema con il glutine? Vediamolo insieme.

La Nutella è in rotta con il prontuario

Il problema non riguarda squisitamente gli ingredienti della Nutella, ma piuttosto vicende socio-politiche che hanno visto protagonisti da un lato la Ferrero, l’azienda che produce la Nutella, e dall’altro invece l’AIC, l’Associazione Italiana Celiachia. La Ferrero ha infatti deciso di ritirare i propri prodotti dalla lista/prontuario che viene diffusa dall’azienda e per questo gli stessi non compaiono più in via ufficiale, salvo poi ritornare sui propri passi.

La questione ha ovviamente allarmato i celiaci e chi si interessa dei loro diritti, perché è diventato più che normale chiedersi se sia il caso o meno fidarsi di un prodotto che non reca sulla confezione LA SPIGA BARRATA.

La scelta di aderire soltanto al prontuario deve essere spiegata, e tra pochissimo vi risponderemo più in dettaglio sulla consumabilità, da parte di chi è celiaco, della crema di cioccolato e nocciole più importante e famosa del mondo.

Sì, si può mangiare, non contiene glutine

Nella Nutella, almeno nel momento in cui vi scriviamo e dunque per tutti i lotti prodotti per il 2016, non è presente alcun ingrediente che contenga glutine. Allo stesso tempo, i processi produttivi garantiscono che non ci siano contaminazioni.

Nutella potrebbe inserire senza problemi l’immagine della SPIGA BARRATA sulle sue confezioni.

La questione è dunque più politica e commerciale e non di carattere scientifico: chissà se Ferrero, azienda tradizionalmente un po’ restia a collaborare con terze parti, deciderà di superare questo momento di confusione e rendere il suo prodotto CERTIFICATO SENZA GLUTINE.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Okceliachia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons