Loading...

Maltagliati senza glutine: la ricetta

maltagliati-glutineI maltagliati, originari dell’Emilia Romagna,  erano anticamente ricavati dai ritagli della sfoglia avanzata da altre preparazioni, come le tagliatelle o le pappardelle. I bordi irregolari che venivano tolti durante la preparazione delle tagliatelle venivano poi tagliati grossolanamente, cotti in acqua bollente e utilizzati nelle preparazioni di minestre con i legumi.

Anche se inizialmente i maltagliati erano considerati un piatto povero, oggi rappresentano un vero e proprio formato di pasta utilizzato non solo nelle minestre, ma anche condito con sugo fresco di pomodoro.

In questa ricetta li faremo senza glutine utilizzando ingredienti idonei a chi è allergico a questa proteina.

Ingredienti

  • 500 g di farina mix per pane senza glutine;
  • 5 uova;
  • Un pizzico di sale;
  • Acqua q.b.

Preparazione

Per preparare i maltagliati senza glutine dobbiamo disporre la farina a fontana su una spianatoia e formare un buco al centro tanto da contenere le uova. Aggiungiamo un pizzico di sale e iniziamo a sbatterle con un forchetta. Ora inseriamo, poco per volta, la farina iniziando dai bordi più interni e via via fino ad inserirla totalmente.

Continuiamo ad impastare con energia spingendo sul palmo della mano, in modo da ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Se la massa dovesse risultare troppo morbida, aggiungiamo un altro piccolo quantitativo di farina e continuiamo a lavorare l’impasto per qualche minuto. Al contrario, se è troppo dura, allora dobbiamo aggiungere un goccio di acqua tiepida.

Continuiamo ad ammassare fino ad ottenere un panetto compatto e morbido che copriremo con un canovaccio pulito e lasceremo riposare per 30 minuti sulla spianatoia.

Una volta che la massa avrà riposato, dividiamola in 5 parti che passeremo nella macchinetta della pasta fino ad ottenere delle strisce di pasta sottili. Adagiamole su un canovaccio pulito e infariniamole leggermente.

Infariniamo anche la tavola di legno e tagliamo le sfoglie in tanti rombi, nella classica forma dei maltagliati. Disponiamoli su un piatto infarinato e lasciamoli riposare ancora per 10 minuti, giusto il tempo di lasciare bollire l’acqua che servirà a cuocerli.

Lasciamo cuocere i maltagliati per qualche minuto, scoliamoli e condiamoli come vogliamo.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Okceliachia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons