Loading...

Pepatelli senza glutine: la ricetta

pepatelliQuesta è la ricetta di un dolce tipico del provincia di Teramo che si prepara durante il periodo natalizio. Si chiamano pepatelli per la presenza di abbondante pepe tra i suoi ingredienti che ne determina il gusto davvero originale.

In questa ricetta li prepareremo nella versione senza glutine, sostituendo la farina di tritello, come vuole la ricetta tradizionale, con quella di grano saraceno ideale per chi è celiaco.

Ingredienti

  • 500 g di farina di grano saraceno;
  • 500 g di miele;
  • 450 g di mandorle;
  • 1 arancia grande o 2 piccole non trattate;
  • 1 cucchiaio di pepe bianco.

Preparazione

Versiamo il miele in una pentola antiaderente e mettiamolo su un fornello a fiamma bassa. Iniziamo a mescolare fino a quando il miele non si sarà completamente sciolto. Intanto sciacquiamo le mandorle sotto un getto di acqua fredda e lasciamole scolare in un colino.

Laviamo anche le arance usando una spazzolina da cucina in modo da eliminare tutte le impurità presenti nella scorza. Asciughiamole per bene con un canovaccio pulito poi, con un pelapatate, asportiamo la buccia (solo la parte arancione). Mettiamole sopra un tagliere e, con un coltello ben affilato, tagliamole a pezzetti molto piccoli e teniamoli da parte.

Intanto il miele avrà iniziato a bollire, allora prendiamo le mandorle, asciughiamole con un canovaccio pulito e tuffiamole nel miele. Aggiungiamo anche la scorza di arancia e il pepe e continuiamo la cottura ancora per qualche minuto dopo che ha ripreso il bollore.

Versiamo la farina di grano saraceno su una spianatoia e iniziamo ad aggiungere il miele mescolandolo con un cucchiaio di legno. Fate molta attenzione perchè il miele è molto caldo e potrebbe ustionare. Versiamolo completamente continuando sempre ad amalgamarlo alla farina. Lasciamo leggermente intiepidire il composto per qualche minuto, intanto foderiamo un placca con della carta forno e ungiamola con uno strato sottile di olio.

Ora possiamo ammassare l’impasto con le mani fino ad ottenere un composto uniforme. Formiamo dei panetti alti 2 centimetri e disponiamoli nella teglia. Inforniamo a 190° e lasciamoli cuocere circa 25 minuti o fino a quando saranno ben dorati in superficie. A fine cottura, quando sono ancora caldi, tagliamo i filoncini in fette spesse circa 1 centimetro e disponiamoli di nuovo sulla placca con la carta forno. Ripassiamoli per 2 minuti nel forno ancora caldo in modo da renderli molto croccanti.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Okceliachia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons