Loading...

Quali cereali per la colazione possono mangiare i celiaci?

cereali celiachiaIl problema di chi è celiaco non è soltanto la presenza di glutine praticamente nella grande maggioranza dei prodotti tipici e delle ricette tradizionali, ma anche l’incertezza che governa quelli che sono i prodotti presenti sul mercato.

Viene sempre da chiedersi se questo o quell’altro prodotto abbiamo glutine al loro interno.

Oggi parliamo di una categoria particolarmente eterogenea, ovvero i cereali da colazione, alimenti che in genere vengono evitati da chi soffre di celiachia, ma che potrebbero riservarci più di qualche sorpresa. Vediamo insieme se e come si possono mangiare.

Una categoria praticamente sconfinata

Nella categoria cereali da colazione finiscono ormai una quantità di prodotti enorme, diversa sia per preparazione che per qualità. Quelli che vengono preparati a base di fiocchi di mais, almeno in linea di massima, dovrebbero essere sicuri, anche se le cose non stanno, purtroppo, sempre così.

Siamo davanti infatti a prodotti che utilizzano addensanti e additivi che spessissimo contengono glutine e quindi non possono essere consumati da chi soffre di celiachia.

Tuttavia, dato che l’interesse, anche commerciale, per i celiaci per fortuna sta cominciando a crescere, moltissime aziende hanno cominciato a commercializzare quelli che sono dei cereali speciali, che non contengono alcun tipo di alimento a base di glutine.

Kellogg’s e altre marche per i celiaci

Le principali aziende che si occupano di questa categoria merceologica hanno finalmente cominciato a commercializzare prodotti che non contengono alcun alimento a base di glutine.

Sono commercializzati con la scritta SENZA GLUTINE bene in vista e sono certificati anche dalle categorie di settore.

Il nostro invito è quello di cercare di assumere esclusivamente questa categoria di prodotti, in quanto siamo comunque di fronte ad una categoria merceologica che viene trattata in linee produttive dove gli alimenti a base di glutine abbondano. Questo vuol dire che gli unici cereali che potremo mangiare nel caso in cui fossimo, in misura minore o maggiore, intolleranti al glutine, sono quelli che riporteranno sia la spiga barrata sia la dicitura SENZA GLUTINE sulla confezione.

Il resto va assolutamente evitato, a meno che non si trovi in quella che è la lista del prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Okceliachia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons